Confesercenti Padova - benvenuto

21 Feb 2008
piazza-erbe.jpgChe un crescente numero di famiglie venete non riescano più a superare la terza o la seconda settimana del mese è un fatto che la Confesercenti stà denunciando da anni.
Che ogni giorno ci si debba subire l’allarme che la causa della miseria delle famiglie sia il costo dell’ortofrutta , non ci stiamo.
E’ ora di dire basta.
Basta ad accuse gratuite, ad allarmismi inutili a rilevamenti dei prezzi al dettaglio 
Ad ogni comunicazione di incremento dei prezzi da parte dell’Istat sembra che gli unici responsabili degli incrementi siano i commercianti e non sono pochi i quotidiani che associano alla notizia dell’incremento dei prezzi la foto dei mercati rionali, per non parlare delle immagini tv che quando si parla di aumenti immediatamente associano l’immagine della bancarella.
Da alcuni anni poi, è nata l’inflazione fai da te, Tutti hanno il loro rilevamento dei prezzi. Tutti sostengono che fare la spesa di ortofrutta stà diventando insostenibile.

Anche la Confesercenti padovana ha voluto ‘fare la propria rilevazione ‘ dei prezzi in alcuni mercati della città di Padova, e le sorprese non sono mancate.

pdf confronto_prezzi_ortofrutta 21/02/2008,14:39 62.85 Kb   indagine completa

Archivio