Confesercenti Padova - benvenuto

12 Mag 2008
conf-presidente.jpgLa Giunta Regionale del Veneto il 6 maggio 2008 ha deliberato, allo scopo di assicurare una maggiore omogeneità rispetto alla disciplina in essere nelle regioni limitrofe, l'anticipo al primo sabato del mese di luglio, che nel 2008 ricorre il giorno, 5 come inizio del periodo dei saldi estivi lasciando invariato come termine finale il 31 agosto.

La chiave di lettura della decisione della regione veneto sta tutta nel tentaivo di armonizzare la propria disciplina normativa commerciale, in questo caso la data di inzio dei saldi estivi, a quella delle regioni contermini Trentino, Friuli, ma soprattutto Lombardia e Emilia Romagna, dichiara il Presidente Nicola Rossi.
L'unica soluzione praticabile in tempi medio brevi è una riunione della Conferenza Stato Regioni che cerchi di dare criteri di omogeneità almeno per macro regioni del nord del centro e del sud evitando per quanto possibile il nomadismo degli acquisti.
Tutto ciò comunque non soddisfa per niente i nostri associati del settore che vorrebbero saldi più brevi sia in inverno con partenza a fine gennaio - inizio febbraio sia quelli estivi con partenza a fino luglio, inizio agosto.
La sempre più breve stagione a prezzo intero non promette nulla di buono.

pdf alladgr1029_08_nuove_date_saldi_estivi 20.70 Kb
pdf dgr1029_08_nuovi_date_saldi_estivi 30.51 Kb

Archivio