Confesercenti Padova - benvenuto

Filtro
  • FIACCOLATA DI PROTESTA per dire NO al Centro Commerciale di Due Carrare

    vol fiaccola due carrare 17Nella serata di lunedì 24 luglio ore 21.00 partirà una una fiaccolata a Due Carrare per sensibilizzare l’opinione pubblica e dare voce con forza alla contrarietà condivisa nei confronti del progetto di realizzazione del mega centro commerciale he dovrebbe sorgere a ridosso del sito storico del Castello del Catajo.
    E proprio al Castello del Catajo si era tenuta giorni fa la conferenza stampa organizzata da Confesercenti e Ascom Padova, alla quale hanno partecipato più di un centinaio tra autorità amministrative locali, associazioni rappresentative delle realtà economiche e imprenditoriali, comitati a difesa del patrimonio artistico e ambientale e gli organi di stampa.

    La fiaccolata si svolgerà a Due Carrare e prevede di percorrere il tragitto che avrà come punto di partenza via Roma, presso il parcheggio di fronte alla Banca di Credito Cooperativo e lungo il marciapiede arriverà davanti alla Sede comunale
    Sono invitati tutti coloro che, amministratori pubblici, associazioni di categoria e territoriali, economiche ambientalistiche culturali, imprenditori, cittadini, vogliono difendere il loro territorio da questa devastazione senza ritorno.

  • Scadenze Fiscali di Luglio 2017

    POTETE SCARICARE TUTTE LE SCADENZE FISCALI DI LUGLIO AL LINK QUI SOTTO


    Scadenze fiscali luglio
     


  • Ieri la conferenza stampa per dire NO AL CENTRO COMMERCIALE DI DUE CARRARE

    conf stampa No due carrareContinua l’impegno delle categorie che ritengono che lo sviluppo economico si basi su un attento consumo del suolo e su scelte innovative basate su un sistema imprenditoriale diffuso.
    Si è tenuta ieri mattina (17/07/2017) presso il Castello del Catajo la conferenza stampa con amministratori, enti locali e associazioni di categoria, per dare avvio ad un comitato che abbia come obiettivo aiutare il Comune di Due Carrare a dire NO a questo scempio.
    “L’iniziativa che stiamo portando avanti a Due Carrare, per evitare la nascita del centro commerciale, avrà un proseguo molto lungo” dichiara Nicola Rossi Presidente della Confesercenti del Veneto Centrale.

  • Conferenza stampa per dire NO al Maxi Centro Commerciale di Due Carrare

    DICO NO AL MAXI CENTRO DI DUE CARRARE def
    NO AL CENTRO COMMERCIALE DI DUE CARRARE

    AIUTIAMO L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI DUE CARRARE A DIRE DI NO

     

    LUNEDI’ 17 LUGLIO DICIAMO NO

    AL MAXI CENTRO DAL CASTELLO DEL CATAJO

    Via Catajo, 1, 35041 Battaglia Terme

    Castello del Catajo def oro

  • AIUTIAMO L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI DUE CARRARE A DIRE DI NO AL CENTRO COMMERCIALE

    centro comm. due carrareDi fronte alla possibilità di un nuovo centro commerciale nell'area dei colli con nuovo consumo di suolo, per non parlare di impatto ambientale e conseguenze sulla viabilità, per non parlare di alcune centinaia di attività commerciali ed artigianali che chiuderanno in un raggio di una quarantina di Km e desertificazione dell’area, NON POSSIAMO LASCIARE DA SOLA L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI DUE CARRARE, dichiara il Presidente Confesercenti Nicola Rossi.

  • SAGRE: ROSSI INCONTRA IL COMANDANTE Col. PUTZU DELLA GUARDIA DI FINANZA

    rossi e putzuSi è tenuto la settimana scorsa un proficuo incontro tra il Presidente Confesercenti Nicola Rossi ed il Comandante della Guardia di Finanza col. Putzu Gavino, sull’annoso tema delle sagre e manifestazioni gastronomiche.
    Rossi, accompagnato dal Presidente di Confesercenti del Conselvano, Settimo Gallocchio, ha ribadito :
    “Purtroppo siamo ancora obbligati a segnalare una situazione di perdurante irregolarità presenti in decine di manifestazioni ‘eno-gastronomiche’ che si svolgono in questo periodo in ogni angolo della nostra provincia.
    Secondo il nostro osservatorio sono oltre 500 le manifestazione che da giugno ad ottobre si terranno in tutto il territorio, di queste meno di un terzo sono quelle che rispettano le caratteristiche di promozione territoriale che è alla base del provvedimento della Regione Veneto.

  • OBBLIGO DI VERIFICA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI NEI LUOGHI DI LAVORO

    trivenetoAbbiamo stipulato per i soci, diverse convenzioni con primarie aziende di vari settori. I vantaggi e le opportunità sono pensati per agevolare le aziende nella loro importante attività soprattutto nell’ambito della sicurezza sul luogo di lavoro, regolamentata da leggi e norme ben precise.
    In quest’ottica è stata definita, con l’ente notificato Triveneto Srl con sede a Covolo di Pederobba (TV), una convenzione che prevede uno sconto del 20% da listino per le seguenti operazioni: verifiche con strumentazione certificata e regolarmente tarata; verbali (digitali) prodotti vengono archiviati sul gestionale e custoditi per 10 anni secondo disposizioni legislative. Tutta la documentazione tecnica prodotta viene inoltre resa disponibile ai soci/clienti attraverso accesso on-line del gestionale.

  • GIOVEDI' 06 LUGLIO 2017 dalle ore 07,00 alle ore 19,30 SCIOPERO DEGLI IMPIANTI ESSO

    esso chiusoContinua la mobilitazione dei Gestori ESSO, contro l'operazione denominata BRANDED WHOLESALE ossia la cessione da parte della ESSO ITALIANA SRLdi impianti stradali di distribuzione carburanti alla società inglese "Intervias Group ltd", che avrà l'onere di gestire la rete mantenendo il marchio ESSO con obblighi per i gestori di acquisto dei prodotti ESSOcon carattere di esclusività per alcuni primi anni e una minima riduzione per anni a venire; quella che la FAIB Confesercenti definisce vendita a pacchetto “modello grossista”.

  • STIAMO PERDENDO LA NOSTRA STORIA PER DARE SPAZIO A CITTADELLE ARTIFICIALI: NOI NON CI STIAMO!

    Manuel Orvietodi Nicola Rossi, Presidente
    In questo mese di luglio hanno chiuso due importanti attività storiche nel nostro centro cittadino senza che venisse fatto particolare clamore, Testi e Orvieto.
    Vogliono convincerci che questo sia il prezzo che la nostra società debba pagare sull’altare dell’innovazione e delle nuove tendenze di consumo.
    A questo punto dico che non ci sto! e non ci stiamo neanche come associazione che da sempre tutela i piccoli negozi e le piccole attività.

  • LA NUOVA GUIDA ALLO SHOPPING DI PADOVA

    copertina Mappa ShopPadova Walk&Shop è un progetto nato dalla collaborazione di Shopping&Movida e Confesercenti Padova.
    Si tratta di una nuova guida allo shopping stampata in 15.000 copie in italiano ed inglese, che dispone di mappe e leggende di facile consultazione per offrire all’utente una ricerca snella e chiara dei migliori negozi, ristoranti, caffetterie, enoteche, spa, della città. Una secondo aggiornamento della mappa con altre 15.000 copie verrà fatto a dicembre in occasione del Natale.
    Rivolta ai Padovani, che non sempre conoscono ciò che la propria città e dintorni offrono, la guida è dedicata soprattutto ai turisti che dopo aver visitato le bellezze storiche e artistiche, vogliono godersi la città nella molteplicità delle sue offerte

  • Lavoro, Confesercenti: “boom di voucher legato ad incertezze economia”

    voucher buono lavoroPotenziare strumento utile in questa fase, contro abusi ci sono nuove norme su tracciabilità.
    La debolezza della ripresa e le incertezze che gravano sulle prospettive della nostra economia rendono molto difficile per le imprese una programmazione a lungo termine delle attività. Non c’è da stupirsi, dunque, se queste ricorrono al lavoro accessorio, come testimoniato dall’aumento dell’utilizzo dei voucher segnalato ieri dall’INPS nei primi mesi del 2016, e comunque in frenata rispetto all’incremento registrato nello stesso periodo dello scorso anno sul 2014.

  • A FINE MESE CHIUDE ORVIETO LO STORICO NEGOZIO DI BIANCHERIA PER LA CASA DI VIA ALTINATE 82

    Manuel OrvietoQuattro generazioni di commercianti, che hanno lavorato al fianco dei migliori artigiani per regalare ai clienti il meglio del Made in Italy. Questa è la storia della famiglia Orvieto, attiva a Padova dal ‘52 in centro storico.
    Ad iniziare l’attività fu il bisnonno toscano di Manuel Orvieto (attuale titolare) che passò la mano al figlio Ugo, attivo prima e Firenze e poi a Verona . Il figlio di quest’ultimo, Raul, dopo aver esordito accanto al padre a Verona decise di aprire un proprio negozio a Padova. Siamo nel 1952 in piazza Garibaldi, nel cuore della città. Fu subito successo grazie alla raffinatezza dei capi in vendita, l’inimitabile qualità e la passione degli Orvieto per il loro lavoro.

  • Istat: Confesercenti, povertà eredità pesante della crisi

    usura1“Il record di povertà assoluta delle famiglie italiane nel 2015 è un dato molto preoccupante, soprattutto per l’aumento dei giovani poveri. Si tratta di una pesante eredità della crisi – commenta Confesercenti in una nota – un grave squilibrio che si fatica a riassorbire, se non molto lentamente. La crisi economica certamente ha contribuito, oltre che a ridurre in maniera generale il reddito delle famiglie ed il loro potere d’acquisto – 2.100 euro di potere di acquisto che ogni cittadino ha “bruciato” dall’inizio della crisi e di cui in due anni di ‘ripresa’ ha recuperato solo 180 euro – anche ad accentuare le disuguaglianze già esistenti in termini di distribuzione del reddito.

  • Contratto terziario: raggiunto accordo per il rinnovo tra Confesercenti, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e UILTuCS

    Contratto 2Aumenti salariali da 85 euro al mese per il IV livello. Previste soluzioni alle necessità delle piccole imprese, dalla flessibilità oraria alla definizione di un calendario condiviso per le aperture domenicali e festive nel commercio
    Confesercenti ed i sindacati dei lavoratori Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs hanno raggiunto l’accordo per il rinnovo del contratto nazionale del lavoro Terziario, Distribuzione e Servizi. Il nuovo contratto, formalmente condiviso e sottoscritto ieri a Roma, coinvolge circa 400mila lavoratori dipendenti e avrà validità fino al 31/12/2017, anche se proseguirà i suoi effetti nel 2018 con la corresponsione di due delle quattro una tantum previste.

  • IL SUPER AMMORTAMENTO

    crescenzioCome ogni anno il mese di giugno è caratterizzato dall'alta pressione, giornate calde e afose e... dalle scadenze per il pagamento delle imposte!
    Il caldo e le belle giornate si sono fatte attendere ma protagonista ad ogni appuntamento con i clienti, è stata la domanda tormentone dell'estate: “Quante tasse devo pagare?” Come consulente dell'area gestione aziendale il mio obiettivo è capire le esigenze dei clienti e supportarli nello svolgimento della loro attività con strumenti fiscali aggiornati e innovativi.

  • FINANZIAMENTI A FONDO PERDUTO* PER START UP E PICCOLE E MEDIE IMPRESE (PMI) REGIONE VENETO

    donna Sei una start up, una piccola o media impresa o un libero professionista iscritto ad un ordine professionale che ha avviato una nuova attività da meno di 12 mesi in Veneto? O ne vuoi avviare una entro giugno 2017?
    Potresti accedere a dei finanziamenti a fondo perduto a sostegno dell’impresa!
    Contattaci per fissare un appuntamento e verificare se hai i requisiti allo 049 8698616

  • Hai un negozio in centro a Padova? Partecipa alla Notte dei Colori

    notte colori 16Il Comune di Padova – Assessorato al Commercio, organizza la 3^ Edizione di PADOVA LA NOTTE DEI COLORI, Venerdì 15 luglio, dalle ore 21:00 alle ore 24:00.
    L'obiettivo della manifestazione è di favorire gli acquisti, ecco perchè il Comune ha predisposto l’iniziativa “Padova, Spacca il Prezzo – Saldi su Saldi”, con la quale invitano gli esercizi commerciali a tenere aperto fino alle ore 24:00 e a rilanciare la percentuale di sconto.

  • Assemblea Confesercenti, Rapporto Cer-Eures: situazione di diffusa insicurezza per famiglie e imprese italiane, alla fine della grande crisi

    assemblea 2016 milano webIl 2016 ci ha portato una ripresa economica che va consolidandosi su ritmi lenti, distanti da quelli prevalenti prima della crisi e che non consente di prospettare un pieno recupero dei livelli di attività pre-recessivi, se non in  tempi lunghi. Da questo punto di vista, occorre riconoscere che molto è stato fatto dopo la chiusure dell’esperienza dei “governi tecnici”, anche in virtù del contestuale riassorbimento delle tensioni sui mercati finanziari. Il grado di stringenza della politica fiscale si è molto ridimensionato nel corso dell’ultimo biennio e la discussione in sede europea sui temi dell’austerità di bilancio garantisce dal rischio di un ritorno dell’austerity.

  • WEDDING NETWORK

    weeding networkSei un FIORISTA? un FOTOGRAFO, un MUSICISTA, un PARRUCCHIERE?
    Hai un negozio di BOMBONIERE, di ABITI DA MATRIMONIO, un RISTORANTE o una VILLA?
    Ti occupi di CATERING, INTRATTENIMENTO, organizzazione di MATRIMONI?
    Allora contattaci!  Stiamo dando il via ad un progetto per creare la filiera del wedding e  sviluppare opportunità per la tua impresa.

  • Chiusura estiva uffici

    Gli uffici Confesercenti saranno chiusi dal 10 al 23 agosto 2015.
    In caso di urgenze t. 0498698633 fax 0498698614

  • EXPO TOUR CONFESERCENTI – LUNEDI’ 7 SETTEMBRE 2015

    MAPPA.LOGO.TOURVisita con noi la più grande manifestazione socio-economico-culturale del mondo che ritorna dopo 109 anni a Milano.
    Il programma prevede:
    partenza ore 8.00 da Abano Terme e ore 8.30 da Padova (c/o Confesercenti, via Savelli 8). Arrivo a Milano ore 12.00 circa
    TOUR EXPO CON TEMPO LIBERO A DISPOSIZIONE
    Partenza per ritorno ore 21.30
    Arrivo a Padova 0.30
    Arrivo ad Abano Terme 1.00

    Quota per persona (comprende sistemazione in pullman Gran Turismo e biglietto di entrata)
    Adulto 64,00 €
    Studente (14 - 25 anni) 59,00 €
    Senior (65+) 54,00 €

    I posti sono limitati per cui è necessario prenotare entro il
    7 agosto chiamando lo 049 8698616

  • TURISMO: MIGLIAIA DI ALBERGHI A RISCHIO CHIUSURA PER NORMATIVA ANTINCENDIO

    hotel “Dovevano semplificare, ma non lo hanno fatto. Anzi, in alcuni casi hanno addirittura appesantito il carico burocratico. Ed ora migliaia di alberghi sono a rischio chiusura per una politica debole e distratta”. Cosi Filippo Donati, Presidente Nazionale di Assohotel Confesercenti, ha commentato la pubblicazione del  DM 14 luglio 2015 contenente le “Disposizioni di prevenzione incendi per le attività ricettive turistico - alberghiere con numero di posti letto superiore a 25 e fino a 50”.
  • The Intruders : da un project work una delle mostre più significative durante la Biennale di Venezia

    i3.WEb.jpgInaspettata come il titolo, durante uno dei project work del percorso formativo FSE Creativity Moves, è nata l’idea di The Intruders. Ispirato al testo "L’intruso" in cui il filosofo francese contemporaneo Jean-Luc Nancy racconta la sua esperienza dopo un trapianto cardiaco, è la storia di un intruso, un cuore estraneo che salva l’ospite dalla morte imminente.
    Incredibilmente bella e al tempo stesso incredibilmente sovra-rappresentata (come l’ha descritta Wim Wenders) Venezia è quotidianamente il palcoscenico di ben travestite intrusioni. Da gran signora si mostra inaccessibile per poi concedersi, ogni giorno e senza ritrosie, all’ invasione barbarica di turisti, cittadini e tanti artisti.

  • CESCOT VENETO PROPONE UN PERCORSO NEL SETTORE ARTISTICO GRAZIE A GARANZIA GIOVANI

    BraveArtistCescot Veneto propone, per giovani con spirito imprenditoriale ed artistico, un percorso a Venezia che ha come obiettivo quello di aiutarli  ad intraprendere iniziative di lavoro autonomo nel settore dell'arte. Si chiama BraveArtist. Ogni candidato, che si presenta con la propria idea imprenditoriale nel settore artistico, avrà modo insieme a professionisti esperti nel settore di svilupparla, renderla efficace e redditizia nel mercato economico.
    Posti limitati a 14.

  • The Intruders: lunedì in Regione presentazione del progetto e del catalogo della mostra

    allieve the intrudersCescot Veneto, Confesercenti e Regione Veneto - Assessorato all'istruzione, alla formazione, al lavoro e pari opportunità, presenteranno lunedì 27 luglio p.v. la sintesi del progetto “The Intruders” ed il catalogo dell’omonima mostra collettivache nasce da una riflessione dei docenti e dei corsisti del progetto formativo CreativityMoves – sostenuto dal Fondo Sociale Europeo del Veneto ed organizzato da Cescot Veneto - e che ha fatto interagire alcuni dei più significativi giovani artisti della scena italiana con una dozzina di spazi nel tessuto urbano di Venezia dando luogo ad una mostra atipica e diluita, inaugurata a maggio contestualmente alla Biennale di Arti Visive e conclusasi nei giorni scorsi.

  • GARANZIA GIOVANI IN VENETO MOLTISSIME OFFERTE FORMATIVE

    garanzia giovani logoPER I GIOVANI PADOVANI CeSCoT VENETO, L’ENTE DI FORMAZIONE DI CONFESERCENTI, PROPONE PERCORSI NELLA RISTORAZIONE, INFORMATICA E NELL’ARTE
    Si chiama Garanzia Giovani, ed è la risposta Europea alla crisi occupazionale dei giovani fino ai 29 anni di età. Le opportunità vanno dal proseguimento degli studi, all’apprendistato, a percorsi di formazione e tirocinio in azienda, il tutto calibrato sulle attitudini e le aspirazioni di ogni ragazzo.
    L’ente di formazione di Confesercenti CeSCoT Veneto, propone diverse possibilità formative innovative per giovani diplomati, qualificati o laureati in tutto il Veneto.  In particolare, per i Padovani, tra settembre e ottobre partiranno alcuni percorsi con tirocinio retribuito in diverse aree. Nell’informatica saranno due i percorsi:

  • ATTENZIONE ALLE MAIL CHE VI CHIEDONO DI APRIRE ALLEGATI O VERIFICARE DATI

    mail teneta truffa enelPurtroppo, nonostante pochi giorni fa sia apparsa sulla stampa la notizia che la banda criminale informatica, colpevole della diffusione del virus Cryptolocker, sia stata sgominata, è di ieri la segnalazione di alcuni nostri soci che hanno ricevuto un’altra mail sospetta con le caratteristiche di quanto già da noi segnalato.
    La mail apparentemente proveniente da ENEL sembra autentica. La richiesta è di pagare la bolletta energetica di alcune centinaia di euro per il bimestre maggio-giugno.

  • Confesercenti News nr.4 XVI del 15 Luglio 2015