Confesercenti Padova - benvenuto

26 Giu 2013

londra arteA conclusione del percorso formativo organizzato da Cescot Veneto, tramite il Fondo Sociale Europeo, per divenire Contemporary Art Advisor, è stata programmata una visita studio in una delle capitali dell’arte contemporanea a livello mondiale, Londra.
I 10 allievi di Cescot Veneto partiranno mercoledì 26 giugno per una full immersion di tre giorni nella capitale Inglese.


Un viaggio ricco di tappe importanti:
- Il primo giorno visita a Saatchi Gallery alla mostra di Alessandro Roma accompagnati dall’artista presso Paradise Row Gallery London e, per chiudere la giornata, partecipazione ad un’Asta da Sotheby’s
- Secondo giorno visita alla galleria Victoria Miro, alla Galleria RobTufnell per l’artista Aaron Angell. Visita alla galleria RITTER/ZAMET e incontro con l’Art Advisor Jonathan Ellis King. Infine incontro con l’artista Anna M.R. Freeman presso il ristorante Pied a terre.
- Terzo ed ultimo giorno un'unica visita allo studio di Paul Westcombe, artista in mostra alla SaatchiGallery

Al termine del percorso formativo, finanziato dal Fondo Sociale Europeo, gli allievi diverranno dei veri consulenti d’Arte ovvero quei professionisti che seguono l’investitore sia prima dell’acquisto, sia in seguito, per far crescere il valore dell’investimento ed agevolarne la gestione. Il Contemporary Art Advisor è pratico nelle consulenze di carattere legale, assicurativo, ed è in grado di fornire indicazioni circa le modalità di conservazione e di trasporto dei dipinti. Si occupa della ricerca delle opere, partecipa alle principali mostre ed interviene anche alle sessioni d’asta per nome e per conto del cliente, cui spetta il diritto di rimanere nell’anonimato.

La fine di questo percorso e del percorso coincide con un’altra scadenza legata al Fondo Sociale Europeo. Entro il 30 giugno infatti è possibile inviare la propria pre-adesione per il percorso di mobilità Professionale da realizzare all'estero (area europea) o in altre regioni italiane. Il percorso proposto da Cescot Veneto si chiama BraveART e si rivolge a disoccupati o occupati interessati al settore Arte che vogliano approfondire le proprie conoscenze in questa materia potendole poi mettere in pratica con pratici stage formativi. Sul sito www.cescotveneto.it è possibile scaricare la scheda di pre-adesione.


“L’obiettivo di queste proposte formative è quello di creare dei profili professionali spendibile presso istituzioni culturali, musei, fondazioni, gallerie d’arte, case d’aste, fiere, banche e associazioni che investono in progetti culturali, dichiara il Presidente di Cescot Veneto l’Ente Formativo di Confesercenti, Maurizio Francescon.
La nascita di nuovi prodotti finanziari quali gli Art Funds e la presenza sempre più elevata di investitori che cercano di sfruttare il più possibile il maggior valore legato all’artista del momento, testimoniano quanto e come si sia sviluppato il mercato dell’arte nel mondo moderno; l’arte è oggi legata indissolubilmente al business quindi considerata come una nuova possibilità per conseguire ad un capitale. Inutile sottolineare, conclude Francescon, quanto tale mercato sia articolato, complesso e mutevole visto che oggi si esprime attraverso tanti media (pittura, scultura, video istallazioni, performance, ecc)”.

Per maggiori informazioni dott.ssa Raffaella De Zuani - Tel. 049 8174602

 

Archivio