Confesercenti Padova - benvenuto

30 Apr 2014

logo water in eMotionL’obiettivo primario del macro progetto, cofinanziato dalla Regione Veneto, che vede impegnati i due comuni termali di Abano e Montegrotto, è quello di rivitalizzare il proprio patrimonio culturale, per un rilancio socio-economico/turistico dei due comuni e per la riqualificazione commerciale e strutturale del centro. Il progetto ha previsto in questi primi mesi una fase organizzativa in cui, con il coinvolgimento di Confesercenti , si è dato avvio alla formazione dell’OGPI ovvero l’organismo di gestione formato dal Comune di Abano Terme, il Comune di Montegrotto Terme, Confesercenti Padova, Cescot Veneto ed un coordinatore.

 

Ma in concreto su cosa si andrà a lavorare?

Ci sono diverse fasi e interventi. A livello infrastrutturale ad Abano si installerà una fontana sinestetica interattiva, con giochi d’acqua per bambini nel Parco Urbano Termale, creando una rete di percorsi ecologici, sonori e interattivi per bambini e di benessere per adulti.
A Montegrotto si vuole completare l'illuminazione di Villa Draghi ed installare venti punti luce di design contemporaneo a completamento del sistema di illuminazione esistente.

In entrambi i comuni poi si andranno ad identificare alcuni spazi da riutilizzare per creare un’offerta larga di risposte e servizi, sollecitando il protagonismo di associazioni, operatori, giovani, famiglie, cittadini tutti.

Per quanto riguarda gli interventi di marketing, l’azione intende valorizzare e mettere in evidenza i percorsi di connessione fra i due comuni. Verranno realizzate iniziative di caratterizzazione dei luoghi-percorsi, favorendo l’afflusso dei consumatori, orientandoli alla riscoperta dell’offerta commerciale e ristorativa esistente.
Lo scopo è quello di sviluppare una campagna di marketing e comunicazione coordinata creando un brand unico relativo al prodotto turistico/commerciale a sostegno delle imprese. L’aspetto innovativo di questa azione è l’integrazione tra strumenti di comunicazione più tradizionali, strategie non convenzionali e marketing relazionale.
E’ importante sottolineare che Abano Terme e Montegrotto hanno uno straordinario tessuto di imprese commerciali, dal settore moda all’alimentare, e rappresentano il secondo polo commerciale della provincia di Padova, dopo la città stessa.

Oggi si assiste ad un importante incremento qualitativo nelle richieste e nelle aspettative dei turisti (e dei residenti) in particolare si afferma la figura del turista che cerca nel viaggio un’opportunità per crescere, per conoscere culture, tradizioni diverse, che ama sentirsi coccolato e a contatto con ambienti originali.

Un’offerta turistica di qualità deve essere quindi orientata a rispondere in modo pronto ed efficace alle esigenze sempre nuove del cliente.

L’OGPI da inizio 2014 ha avviato diverse attività del progetto:

  1. L’identificazione di un marchio comune Water in eMotion, che è stato scelto coinvolgendo tutti i commercianti delle Terme e che ha visto la raccolta di più di 500 schede di preferenze.
  2. L’avvio di percorsi di formazione che coinvolgono tutte le categorie: i commercianti, con contenuti che vanno dal tradizionale visual merchandising ai più innovativi sistemi di comunicazione attraverso guerrilla marketing, social media ecc. ; i ristoratori, con percorsi in tema di salute alimentare (celiachia e allergie alimentari, vegani e vegetariani, attenzione alle patologie cardiovascolari, diabete ecc); gli operatori turistici, con approfondimenti per l’accoglienza del turista russo e cinese;
  3. lo studio di un sistema di fidelizzazione che passa attraverso il metodo innovativo ConfPos, ovvero un sistema intelligente e sostenibile che può connettere tutti gli esercizi del territorio tra loro, con l’associazione e le pubbliche amministrazioni , in grado di eseguire, oltre alle normali attività di cassa, anche altre operazioni quali gestire il proprio magazzino, i clienti, le promozioni e condividere queste informazioni mediante la piattaforma; il bando per la sperimentazione di questo sistema è stato aperto da Confesercenti il 23 aprile scorso e si chiuderà il 23 maggio p.v.
  4. La programmazione coordinata degli eventi. Il programma prevede la condivisione e l’adozione di un fil rouge condiviso (le terme, le sue acque, i suoi prodotti) tra Abano Terme e Montegrotto, su cui coordinare le manifestazioni:

    ABANO DA GUSTARE
    LA MASCHERA DELLE TERME
    AAA…AMO
    LAT Love approach together
    MONTEGROTTO IN FIORE
    SHOPPING SOTTO LE STELLE
    LA NOTTE ROSA DELLE TERME
    CIOCCOLIAMOCI… ALLE TERME
    LA NOTTE NERA DELLE TERME
    NATALE… ALLE TERME

Archivio