Confesercenti Padova - benvenuto

02 Dic 2016

gruppo premiazioniLunedì scorso si è tenuta in Confesercenti una premiazione con la consegna di alcuni riconoscimenti che la Presidenza ha ritenuto opportuno rendere ad alcune attività economiche del territorio Padovano. Attività che si sono contraddistinte per storicità, sviluppo del tessuto economico del proprio territorio o sviluppo associativo all’interno di Confesercenti.
Nicola Rossi, Presidente e Maurizio Francescon, Direttore, hanno premiato le seguenti attività:
La Bottega del Pane, di Emilio Cerva, che a novembre 2016 ha festeggiato assieme alla moglie, Temporin Sabrina, i 25 anni di attività a Casalserugo. Aperta nel 1991 ha affrontato con coraggio anni difficili portando valore economico al territorio.


Luca Cesaro, per i 27 anni dell’attività del Panificio Stefania di Cesaro Luca a Maserà di Padova. Dal 1989 aderente a Confesercenti. Un’attività nata dalla collaborazione dei due fratelli, Luca e Stefania.

Incendi Adriana, per i 40 anni di attività nel commercio di abbigliamento e come socio benemerito dal 1985 in Confesercenti.

Luciano Checcanin, in attività dal 1968 come distributore di carburanti. Checcanin ha partecipato alla fondazione dell’organizzazione sindacale a Padova portando un ampio contributo e alla crescita della categoria.

Roberto Tasinato, nel commercio ambulante dal 1965 (sono 51 anni di attività). Aderente all’ANVA Confesercenti ha partecipato allo sviluppo dell’associazione nel territorio della bassa padovana.

Infine, un riconoscimento alla memoria di Paolo Piron, ritirato dal figlio Mirko Piron, della Tabaccheria Piron di Treponti di Teolo per i 57 anni di attività (dal 1959). Già premiato come attività storica dalla Fondazione negozi Storici nel 2010 e con la medaglia d’Oro della Camera di Commercio nel 2011.

Quest’anno avevamo iniziato la pratica di segnalazione per l’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Archivio