Confesercenti Padova - benvenuto

08 Mag 2018

Come noto, da domani 9 maggio 2018 entrerà in vigore il Decreto legislativo 231/2017 e verrà abrogato il D. Lgs. 27 gennaio 1992, n. 109, recante attuazione nel nostro Paese della direttiva 89/395/CEE e della direttiva 89/396/CEE concernenti l'etichettatura, la presentazione e la pubblicità dei prodotti alimentari.
In particolare, sarà obbligatorio dare evidenza per i prodotti alimentari non preimballati, circa la presenza di sostanze o prodotti che possono provocare allergie (allergeni) o intolleranze, usati nella fabbricazione o nella preparazione di un alimento e ancora presenti nel prodotto finito.  
Per questo mettiamo a disposizione dei modelli di cartelli utili per adempiere agli obblighi previsti dall’art. 19 del D. Lgs. n. 231/2017:

 

Cartello prodotti non preimballati - (art. 19, commi 1 e 2, D. Lgs. n. 231/2017)

Cartello unico degli ingredienti - per i prodotti della gelateria, della pasticceria, della panetteria, della pasta fresca e della gastronomia, ivi comprese le preparazioni alimentari (art. 19, comma 3, D. Lgs. n. 231/2017)

Cartello allergeni pubblici esercizi - Cartello informativo inerente la presenza, negli alimenti somministrati nei pubblici esercizi, di sostanze che possono provocare allergie o intolleranze

Archivio