26 Ago 2008

conf-attivita.jpg
Secondo i dati dell’Osservatorio Economico della Confesercenti, nonostante il trend negativo dell’economia le cui conseguenze si riversano sulle spalle dei negozianti e gestori di pubblici esercizi, questi non smettono di lottare e anzi c’è pure chi ha deciso di investire per migliorare la propria attività.

I dati provengono da Eurofidi Veneto, la cooperativa della Confesercenti che quest’anno ha stipulato due convenzioni con Unicredit e Cariparo per ottenere condizioni di credito agevolate per i propri associati.
Si registra un aumento del 60% di erogazione prestiti, circa 70 milioni di euro. Ciò significa che anche se la situazione è indubbiamente sfavorevole al commercio, due commercianti su dieci continuano a segnalare risultati positivi.
Dai dati risulta che ad investire sono soprattutto gli imprenditori di Padova città e dei settori moda e pubblici esercizi.
Si investe per rinnovare i locali, per dotarsi di nuove tecnologie e molto anche sulla formazione del personale.