18 Feb 2009
La nuova disciplina riguarderà 7000 agenti solo a Padova
La Fiarc associazione di categoria degli agenti e dei rappresentanti della Confesercenti ha siglato il 16 febbraio 2009 l’Accordo Economico Collettivo per la disciplina del rapporto di agenzia e rappresentanza commerciale del settore commercio dopo due anni di trattative con Confesercenti, Confcommercio e Confcooperative per il settore commercio.

I nuovi AEC che sostituiscono quelli scaduti nel 2006 avranno vigenza dal 1 marzo 2009 al 29 febbraio 2012.

"E’ un grande successo in una fase di forte crisi, dichiara il Presidente della Fiarc Provinciale di Padova Flavio Scarcioffolo, perché da più stabilità alla categoria su punti importanti come l’indennità meritocratica, il patto di non concorrenza, l’ente bilaterale, il fondo di indennità di risoluzione del rapporto. Ora tocca alla Confindustria dare risposte altrettanto concrete alle attese della categoria.
Alibi non ce ne sono più. L’agente del commercio, del resto, specie in fasi di difficoltà economiche va considerato come un vero e proprio alleato delle imprese. Ma vanno proprio per questo determinate le condizioni utili per operare al meglio".

"Faremo da subito incontri nel territorio per spiegare la nuova normativa agli agenti” dichiara il responsabile della Fiarc il Dott. Mauro Cinefra. Le novità più rilevanti riguardano l'indennità meritocratica, le variazioni di zona, le provvigioni ed il welfare contrattuale.

L’incontro più importante sarà a Padova il 7 marzo 2009.
Ricordiamo che solo a Padova e provincia risultano iscritti in camera di commercio circa 7000 agenti e rappresentanti e che sono più di 300.000 in tutta Italia

Per informazioni:
Dott. Mauro Cinefra Responsabile Fiarc Confesercenti padova 049-8698603
Flavio Scarcioffolo
Presidente Fiarc Confesercenti Padova 328-6019990