04 Giu 2009

ascoltaxsito.jpgIn occasione delle prossime elezioni Amministrative, Provinciali ed Europee, anche As.Co.L.T.A. (Associazione dei Consulenti e Liberi professionisti del Terziario Avanzato che aderisce a Confesercenti Padova), per voce del suo Presidente Stefano Meneghini intende chiedere ai candidati alla competizione elettorale una particolare attenzione per i temi propri degli associati alla categoria, e in particolare su questioni di rilevante attualità quali:

- la revisione degli Studi di Settore, i quali colpiscono in modo pesante coloro che subiscono, per motivi vari, momenti di crisi o anni di cali di guadagno o maggiori spese;
- la revisione e abolizione dell'imposta regionale sulle attività produttive, nota anche con l'acronimo IRAP, un'imposta di competenza Statale, che nella sua applicazione più comune, colpisce il valore della produzione netto delle imprese ossia in termini generali il reddito prodotto al lordo dei costi per il personale e degli oneri e dei proventi di natura finanziaria. La Corte Costituzionale ne ha dichiarata l’illegittimità nelle situazioni di semplice lavoro autonomo ma nessuna interpretazione o modifica ufficiale è arrivata in questo senso;
- la completa deducibilità dei costi sostenuti per l’attività (auto, telefono ecc.) con la definizione di criteri e % oggettivi;
- la completa detrazione delle spese assicurative e previdenza integrativa;
- l'individuazione di azioni di welfare specifiche per il lavoro autonomo inerenti la malattia, l’infortunio, la maternità, la sospensione di attività per crisi settoriale e la parificazione dei contributi versati.

As.Co.L.T.A. e la Confesercenti di Padova chiedono pertanto ai candidati di tenere in evidenza le questioni sopra esposte e, qualora eletti, di valutare come positiva l'apertura di tavoli di discussione su questi temi centrali per il mondo delle partite Iva.