10 Gen 2013

Attenzione, dal 1 gennaio 2013 sono entrate in vigore un serie di nuove disposizioni in materia di fatturazione.
In particolare, la nuova disposizione prevede che nella fattura debba essere presente il “numero progressivo che la identifichi in modo univoco”. Di conseguenza le possibili soluzioni sono:

 

  • l'adozione di una numerazione progressiva all'infinito senza l'azzeramento previsto alla fine di ogni anno solare;

 

  • l'azzeramento della numerazione al termine di ogni anno solare, apponendo accanto al numero di fattura l'anno di emissione della stessa.

Così, la prima fattura emessa avrà il n. 1/2013, la seconda il n. 2/2013, e così via.
È possibile comunque invertire l’anno con il numero e pertanto avere la fattura n. 2013/1, n. 2013/2, etc.

In caso di adozione di registri IVA sezionali delle fatture emesse si dovrà attribuire ad ogni sezione una lettera dell'alfabeto e quindi adottare la seguente numerazione:
Sezionale A: n. 1/2013/A e n.2/2013/A
Sezionale B: n. 1/2013/B e n.2/2013/B

Per maggiori informazioni contattare i nostri uffici fiscali.
049 8698611