23 Gen 2013

toffanoÈ mancato Gabriele Vittorio Toffano, dirigente della Confesercenti di Solesino negli anni 80, nonché tra i pochi commercianti ambulanti a diventare Sindaco proprio di Solesino, il Comune patria degli ambulanti.

 

foto 13 05 1983Toffano fu il principale protagonista nella lotta per il riconoscimento dei diritti del commercio ambulante e per il raggiungimento della pari dignità della categoria.
Fino agli anni 80 infatti gli ambulanti di Solesino che vendevano la frutta e verdura fuori dalle province del Veneto erano degli abusivi. Molti per continuare a lavorare dovettero trasferire la residenza in altre Regioni. Toffano, un ambulante che non ha mai voluto trasferire la residenza, si pose alla guida della rivendicazione della categoria.

Memorabile una manifestazione che riempì l'allora cinema Verdi di Solesino con oltre 600 commercianti presenti, o la carovana di camion da Solesino a Padova con oltre 10 km di coda e comizio conclusivo in Prato della Valle (foto a lato del 13/05/1983). Grazie a queste iniziative alla fine degli anni 80 venne soppresso il vincolo territoriale della licenza legata alla residenza dando validità regionale. Questo provvedimento ha permesso a centinaia di ambulanti di Solesino e dei Commi limitrofi di riorganizzare le loro attività. 


foto 30 11 1984Con la scomparsa di Toffano perdiamo un altro grande protagonista della storia della nostra associazione e del riconoscimento del ruolo svolto dal commercio ambulante, ha dichiarato il Presidente della Confesercenti Nicola Rossi.