23 Gen 2013

Nell’ambito della campagna nazionale “LIBERA LA DOMENICA” promossa da Confesercenti con il sostegno della Conferenza Episcopale Italiana per cambiare la legge sulle aperture domenicali, Confesercenti Veneto fa il punto sulla “deregulation” del Governo Monti, che rende l’Italia l’unico Paese europeo privo di regole in materia di orari commerciali.Se ne parla nel corso di un CONVENGO promosso insieme alle Organizzazioni sindacali, che si terrà VENERDI’ 25 GENNAIO ALLE ORE 10.00 A PADOVA (CENTRO CONGRESSI “A.LUCIANI” - Via Forcellini 170/A, Padova)

 

All’apertura dei lavori, ci sarà il saluto di Mons. Antonio Mattiazzo, Arivescovo di Padova

Partecipano alla tavola rotonda:
• Maurizio Franceschi - Direttore Confesercenti Veneto
• Don Gianni Fazzini - Direttore Ufficio Pastorale degli Stili di Vita del Patriarcato di Venezia
• Adriano Filice - Segretario Regionale CGIL Filcams
• Maurizia Rizzo - Segretario Regionale CISL Fisascat
• Luigino Boscaro - Segretario Regionale UIL Tucs
• Roberto Fasoli - Vice-Presidente della III Commissione Permanente del Consiglio regionale del Veneto
• Maria Luisa Coppola - Assessore all’Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione - Regione Veneto

INVITO

segreteria organizzativa
Tel. 041 959405 • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.