30 Dic 2013

Presentati oggi in Confesercenti i nuovi Club di prodotto del terriotrio Padovano.
Da tempo crediamo che il modo vincente di essere imprenditori al giorno d'oggi stia nel fare squadra, fare sistema, offrire servizi chiari e standardizzati e soprattutto legati con il territorio, dichiara Nicola Rossi Presidente Confesercenti di Padova. Le imprese infatti sempre di più devono identificarsi con quest'ultimo cercando di capire cosa offre e che potenzialità possiede, affinché possa a sua volta essere idoneo alle richieste del consumatore.

Tutta la nostra Regione e la Provincia di Padova hanno da sempre una grande vocazione turistica che sarebbe maggiormente valorizzata se gli operatori coinvolti in queste filiera, cominciassero sempre di più a pensare in un ottica di sistema e sinergia.
A questo concetto di integrazione e sinergia tra prodotti e servizi si ispirano i Club di Prodotto, il cui obiettivo è quello di creare un'offerta completa in grado di valorizzare il territorio a 360 gradi.

Con il termine “ Club di Prodotto” ci si riferisce a prodotti turistici evoluti che integrano in un'offerta territoriale una varietà di opportunità tematiche; alla loro definizione possono pertanto partecipare una varietà di operatori che svolgono attività mutuamente integrabili.
Il modo di proporsi sul mercato riguarda nicchie competitive in grado di presentare un’offerta turistica innovativa. Il club di prodotto agisce nell’ambito della promozione e della commercializzazione di un prodotto specifico rivolto a un segmento/nicchia di clientela preciso o verso un mercato/bacino di domanda particolare.
Partendo da un’idea precisa, originale ed autentica l’obiettivo è creare una rete che riunisca diversi soggetti e attori di un territorio. Una forma di aggregazione finalizzata alla creazione di un prodotto turistico specifico per un mercato specifico.

La proposta che abbiamo portato avanti ha visto lo sviluppo di due Club di Prodotto nella Provincia di Padova. Un primo Club legato alle attività storiche presenti nella nostra provincia (con più di 40 anni di attività) ha visto il coinvolgimento di 270 attività storiche, ed il secondo legato al parco Letterario Francesco Petrarca e dei Colli Euganei.
Per il 2014 prevediamo di dare continuazione ad una serie di attività sui questi due Club.



COS’è UN CLUB DI PRODOTTO
I club di prodotto sono una forma di organizzazione che associa più soggetti con l’intento di valorizzare un insieme di risorse turistiche omogenee idonee a servire dei segmenti di domanda.
Usualmente i club di prodotto includono operatori che agiscono nell’ambito della promo-commercializzazione di precise offerte turistiche verso mercati specifici.
L’obiettivo è, quindi, quello di aggregare prioritariamente operatori turistici e dell’ospitalità su un tema o su una specializzazione in vista di un target mirato.
Il club di prodotto, oggi, è una strategia di posizionamento in quanto ha come caratteristiche la ricerca di nicchie di mercato specifiche, l’utilizzo di internet a livello strategico, il favorire la destagionalizzazione e promuovere il territorio; ma anche l’incentivazione a garantire un livello qualitativo medio alto sviluppando l’idea, nel gruppo che ne fa parte, che la qualità paga.
L’appartenenza ad un club di prodotto aumenta il prestigio sociale degli aderenti rendendoli più attrattivi per il consumatore informato rispetto ai loro principali concorrenti.
In concreto far parte di un club di prodotto vuol dire per l’azienda volersi dedicare ad un mercato di nicchia; sviluppare la capacità di lavorare con gli altri e seguire un disciplinare.
Dal punto di vista della domanda chi usufruirà dei “ club di prodotto” per programmare le sue vacanze saprà di usare un servizio che gli garantirà di soggiornare in strutture selezionate, di fruire di servizi mirati con standard qualitativi specifici ed infine elemento fondamentale contare su personale preparato e specializzato.
A livello giuridico il Club di prodotto non è una realtà astratta ma un soggetto giuridico a tutti gli effetti. Sono i partecipanti al club di prodotto a individuare la forma societaria a loro più consona. Si può creare un consorzio, una associazione una rete d’impresa o una società di persone. Una volta identificata la forma giuridica più idonea si passerà alla redazione e approvazione di uno statuto che ha il compito appunto di regolamentare il funzionamento del club di prodotto.
All’interno dello statuto dovranno essere esplicitati lo scopo e gli obiettivi che ne hanno portato alla creazione, le tipologie d’impresa che ne fanno parte e che ne potrebbero far parte e le modalità di accesso. Nello statuto dovranno anche essere inseriti gli obblighi previsti per i soci, gli oneri finanziari cioè i costi da sostenere per poterne fare parte ( quota associativa, spese di iscrizione..) ed in fine le cause di diversa natura per la decadenza.
Nel contesto specifico di analisi nella provincia di Padova sono presenti le caratteristiche necessarie per creare diversi club di prodotto in cui le parole chiavi sono qualità, territorialità, e turismo.